Dopo il successo dell’edizione 2020, e sempre nel rispetto delle restrizioni covid, è ripartita all’Isola del Giglio Muvinar, la rassegna organizzata dall’omonima associazione, che unisce musica, vino e arte. Dal 28 giugno a 4 luglio sono infatti molti gli eventi organizzati fondendo i tre temi. A chiudere l’evento che prevede visite alle cantine, cene, degustazioni, installazioni artistiche e spettacoli, sarà Roy Paci.

Isola del Giglio 28/06/2021

Muvinar – afferma la presidente dell’associazione Irene Carfagnanasce dall’idea di creare movimento, una ‘Con-Fusione’ tra musica, vino e arte che l’Isola del Giglio accoglie tra le sue bellezze. Diventa una vera e propria recita, ognuno per la sua arte, tra musicisti, artisti e vignaioli uniti insieme. L’idea è quella di creare una vera e propria interazione tra i protagonisti, il pubblico e il territorio”.

Muvinar affonda le sue radici proprio sul granito dell’Isola del Giglio che, storicamente, ha sempre avuto un rapporto stretto con l’agricoltura e con la produzione del vino. “Quello tra l’Isola e l’agricoltura – afferma Irene Carfagna, a sua volta viticoltrice e produttrice – è un legame forte, c’è rispetto, tanto da essere considerata un’arte. Da qui l’idea della manifestazione che ha visto la sua prima edizione svolgersi negli angoli più suggestivi dell’Isola e chiusa dal concerto in una vigna di Vinicio Capossela”. Un filo conduttore che anima anche Muvinar 2021.

Calendario Evento Muvinar Isola del Giglio 2021
Calendario evento Muvinar dal 28 giugno al 03 luglio 2021

“La settimana Muvinar – spiega Irene Carfagna – proporrà di nuovo visite guidate nelle vigne, degustazioni, ‘cene con il produttore’ e incontri tra osti. Dopo i primi tre giorni dedicati alle visite alle cantine, il concentrato sarà nel fine settimana che si aprirà giovedì 1° luglio con la grande inaugurazione dedicata ai produttori del Giglio con un ospite di eccezione quale è Francesco Condinisio, presidente della Scuola Europea Sommelier, per proseguire fino a sabato 3 luglio con un percorso di degustazione, intervallato da installazioni artistiche per una vera e propria ‘prova di sincronicità’. Il momento clou che concluderà Muvinar, quest’anno, sarà alla Rocca Pisana di Giglio Castello con quello che è stato ribattezzato un ‘dialogo enofonico’ con Roy Paci.

Muvinar – affermano il sindaco di Isola del Giglio Sergio Ortelli e l’assessore al Turismo Walter Rossiè uno dei sette festival che caratterizzeranno l’estate della nostra Isola. E’ un evento che poggia le sue basi sul territorio, che nasce unendo un nostro prodotto, il vino, e la musica e l’arte che ci proiettano nel mondo. Dopo il successo dell’anno passato siamo convinti che questa sarà una delle manifestazioni che costruiranno il futuro del nostro territorio”.

Aggiornamenti 8/7/21 – Conclusione della Manifestazione Muvinar >>


Ultime notizie…

Archivio Notizie >>>


Ti potrebbero anche interessare…